Il Tempo della rosa


Orecchino di
cristallo impolverato

lo sguardo dei 50 anni più non
riluce.
Infida e rapida l’età del mutamento

insidia la stagione della giovinezza.

Detronizza la rosa

Che nel giardino regnò
sopra
ogni altro stelo.  

Pur restando una
rosa
già la foglia più esterna l’abbandona,

svenandosi di rorido humus
che la riveste di  tessuto damascato .

Difendendo l’eletta
sudditanza
al suo interno i petali
l’uno all’altro
abbracciati,
invocano alleanza di rugiada.

Restare uniti, questo è
l’imperativo!

Che nessun petalo abbandoni
anzitempo
la reggenza del calice!
Forse domani refrigerio di
pioggia
Potrà farla rivivere, invidiata.

Ma seppure giungesse

il temuto momento di sfiorire,

sul riarso terreno ricadere,
lascerà testimonianza di
Regina,
per il suo Tempo, per il suo potere.

Annunci

Informazioni su annysea

Nulla da dichiarare
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il Tempo della rosa

  1. annysea ha detto:

    la foto di questa straordinaria e rarissima rosa è mia,non c’è il simbolo del Copyrigt ma è mia, non me la rubate!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...