Gli Ulivi di Ciro Lupo

ulivi
“Orgoglio tra i papaveri” e “Primavera” sono i titoli delle due opere (olio su tela) presentate dall’artista Ciro Lupo, a Grottaglie, nel cuore dell’affascinante Quartiere delle Ceramiche in via Crispi 63/a.Organizzata dalla Precis Arte diretta dall’Artista Lucia La Sorsa, la Rassegna si va confermando un appuntamento annuale prestigioso per tutti gli estimatori dell’Arte Contemporanea alla quale hanno partecipato 27 artisti provenienti da varie Regioni d’Italia.
Era da moltissimi anni che non vedevo l’Artista, incontrato tante volte tra le mie scorribande culturali, nella nostra vivacissima provincia tarantina.
Ammirando le due opere che Ciro Lupo ha presentato nella rassegna d’Arte contemporanea “ Le Vie dei Colori” nella suggestiva Casa Vestita, ho pensato che l’Ulivo, anche se usurato come soggetto pittorico, è stato raccontato dall’Artista e associato ad un elemento della natura tra i più seducenti e sensuali, i Papaveri. Un accostamento più che felice. L’uno impronta secolare di spessore rugoso, gli altri ,fragili, lussureggianti, dalla vita tanto breve, quanto effimera. Orgoglio della nostra terra, terra rossa e sanguigna, l’ulivo di questo valente Artista conserva tutte le connotazioni che lo hanno tramandato all’immaginario collettivo: Superbo, Secolare e Generoso. L’ulivo domina sullo strato subalterno come un imperatore si erge sul suo regno. I papaveri, ora radi, ora fitti, rossi, ammiccanti formano una passerella, un tappeto che si srotola morbidamente sulla tela. Uno sfondo policromatico che conferisce all’opera un’ armonia che concilia il nostro cuore contadino con l’intero universo. Muretti a secco, sullo sfondo, recintano come sentinelle mute, tutto l’oro sparso ai piedi dell’Ulivo sovrano, il vero e unico Orgoglio della nostra fertile terra di Puglia che gli artisti non sono ancora paghi di onorare con i loro omaggi ora poetici, ora pittorici.

Annunci

Informazioni su annysea

Nulla da dichiarare
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...