INCONTRARTI ANCORA

INCONTRARTI ANCORA

Mare… mare…mare….amore…

so a quale ora posso incontrarti. …

so a quale ora posso sorprenderti….

per averti soltanto per me…

e immergere le mie palpebre stanche

nelle tue pupille azzurre. …

Ti ho trovato dormiente

dopo le tue notti d’amore.

Le tue Sirene

in vestaglie lucenti

ti hanno vegliato nella notte

tessendo lini di muschio odoroso

per avvolgere Te, loro amante e sposo.

Ma ora sono sola con te,

siamo soli, immersi

uno nell’altra,

abbracciati e muti.

Al crepuscolo sono tornata da te

con passo leggero,

di quanto peso sembravo alleggerita.

L’aria era serena…

rosseggiava in lontananza

dietro una duna, il Sole, tuo complice.

Lampade fredde appuntavano le prime luci  sul porto,

torce violacee come occhi di ciclopi ingelositi

per il nostro abbraccio immenso,

per il nostro abbraccio senza fine.

Il Porticciolo, marina di Pulsano

Il Porticciolo, marina di Pulsano

Incontrarti ancora

Luci gelose

Luci gelose

Annunci

Informazioni su annysea

Nulla da dichiarare
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a INCONTRARTI ANCORA

  1. Giovanni L. ha detto:

    Cara Annysea, questo tuo raccontarti e rapportarti col mare, come tra uomo e donna, è la cosa più bella e originale che abbia letto negli ultimi tempi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...