Vedi, la sera si attarda

Disegno di Pietro Guida

Disegno di Pietro Guida

vigneti del sud

vigneti del sud

 Bevimi piano,

nel bagliore degli occhi

che rivendica ancora

il senso delle cose.

Vedi, la sera si attarda..

Stringimi piano,

nel palmo della tua mano,

sono calice di vetro

che osa ancora contenere

nettare di stelle.

Gustami lentamente

come succo primigenio

inedito alle tue papille

che pure hanno gustato appieno

i sapori del mondo.

Ri/scoprimi..

mentre   la notte s’accende e arde

tra braci di grappoli rubino.

L’aurora neonata

profuma ancora di te

e si espande, rugiadosa,

tra filari e farfalle di clorofilla

che lietamente dondolano

appese alle spalliere avite.

 

 

Annunci

Informazioni su annysea

Nulla da dichiarare
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Vedi, la sera si attarda

  1. silvestro ha detto:

    IO CHE NON BEVO CHE ACQUA DI FONTE, PER BERE QUALCOSA DI TE
    SIA PURE UN SORRISO, MI UBRIACHEREI DI TUTTI I VINI DEL TUO PAESE E ANCORA NE BERREI.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...