Luna rossa

Luna-Rossa-b[1]LUNA ROSSA

La luna, ieri  sera,
mutò il suo sembiante
era rossa, succosa,
come frutto autunnale,
rossa e velata
da nembi di passione,
odorosa di fragranze di ciliegi.
Era cristallina,
era la coppa traboccante di desiderio,
era il nostro talamo,
il nostro prato trapuntato di papaveri,
era il nostro fragrante sortilegio.
Rossa la luna,
rossa l’anima mia,
rosso il mio volto
avvolto dalla brace delle tue braccia
ardenti e lunari,
travolgenti come mille mari.

Annunci

Informazioni su annysea

Nulla da dichiarare
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Luna rossa

  1. silvestro.silve2013@libero.it ha detto:

    PER QUANTO LA REALTA’ E’ LONTANA DAI SOGNI ED E’ POCA COSA RIFERITA AI DESIDERI ALLA PAZZIA, ALLA FOLLIA RIMANE NEI SOGNI IMPOSSIBILI.MA I SOGNI SONO GIA’ TANTO. UNA CONSOLAZIONE, FORSE, QUALCOSA PIU’ DI NIENE. DI PIU’, DI PIU’.

  2. annysea ha detto:

    Il suggestivo spettacolo dato a noi mortali dalla Luna di ieri sera mi ha consentito di pubblicare in questo blog, riservato quasi riservato esclusivamente alla Poesia, una di quelle scritte da me sull’argomento e mai pubblicate su Carta…ogni tanto vado a fare un ripescaggio di cose dimenticate ed è bello ritrovare la dramma perduta nel fogliame dei giorni tutti uguali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...