onde di panna

tu guardi il mare

tu guardi il mare

Assorta/estraniata
guardo il mare:

onde di panna
violente come frustate
tormentano la riva.

Ognuna
di esse mi raggiunge,
mi sfiducia,
mi smemora.
mi disillude….

ma starò qui,
immobile,
come una statua di sale,
per cogliere anche il più flebile

richiamo del mare….

Annunci

Informazioni su annysea

Nulla da dichiarare
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...