Appunti di volo

20160918_11043520160918_110317

Appunti di volo

 

L’emozione più bella di questo viaggio me l’hanno data le nuvole, che assumevano di volta in volta configurazioni diverse; ora mi apparivano come mandrie di bufali immacolati, ora pianeggianti come un mare calmo..di latte. A volte una nuvoletta leggera volava al di sopra di un branco, frettolosa e sbarazzina. Ora il cielo stesso appariva come una sconfinata distesa d’acqua azzurra sotto il mio sguardo rapito. A volte al di sopra di un primo aggrovigliato strato di nuvole candide, un secondo strato proiettava ombre cinesi, altre volte nubi meno dense mi davano l’impressione di un abisso verticale…più in là stratificazioni leggere, trasparenti…lunghe…fluttuanti come veli di sposa…ondeggianti.

Ho sentito vicinissima la presenza di Dio.

Se tendevo la mano mi pareva di fare l’esperienza che Michelangelo aveva così mirabilmente rappresentato nel suo dipinto “La creazione del Mondo” quando,

il dito di Dio sfiora quello dell’uomo, del primo genitore, nella apoteosi della Genesi. Questo pensiero mi coinvolge a tal punto da farmi dimenticare la paura del volo.

Non sentivo le impennate..le virate…i vuoti d’aria.

Poi, l’acme si è raggiunto quando le nuvole le abbiamo attraversate da parte a parte..

come una lama che affonda in una torta di soffice panna…

 

Appunti  ho ritrovati dopo 13 anni.. è quasi un miracolo

 

Annunci

Informazioni su annysea

Nulla da dichiarare
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...