ho smesso di sorridere

optimized-background-712x393

 

akhmatova_modigliani_1911_1

Ho smesso di sorridere,
il vento ghiacciato mi gela le labbra.
e spacca il sorriso nascente

e il niveo avorio del dente

Una lacrima rappresa e intiepidita
Che tergo con un cenno delle dita

Una speranza viene meno,
un canzone in più è nata
e questo canto mio malgrado
lo cederò al riso e al rimprovero.

Si serrano le palpebre di marmo
Chiavistelli sulla luce diamantina

Nasce ancora una stella
Che a me pare ancora più vicina

Perché l’intollerabile dolore dell’anima
è il silenzio d’amore.

Il silenzio, il silenzio d’amore
è la pena più grande
è la tenaglia che recide i polsi..

Parla il torrione del desolato castello
Agitando dita di orlati merli

Ma il mio cuore è muto
e va cercando echi
di passi avvezzi a transitare lievi

nel vetusto maniero dell’Amore

akhmatova_modigliani_1911_1

Anna Achmatova* Anna Marinelli

Annunci

Informazioni su annysea

Nulla da dichiarare
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...