Già sento la neve

15871771_1289667504404793_3424209714283137021_n15826592_948723741895320_3632396870376632309_n15873558_10154525360949340_1908361487643556368_n15895343_948985555202472_725238556698240483_n15826600_947391062028588_615089216204489054_n15873604_949085731859121_1395121760854447508_n15895047_948713685229659_5945210313520144930_n

Sssss!

Taci…

già sento la neve
che cade
sul muto pentagramma
e s’annoda
a gomitolo
la goccia di soffice gelo
che si posa
arabescando
note di calma
apparente,
mentre,
sotto la coltre
della rossa terra
la vena della vita
viene scossa
fino alla radice.

Ma paziente,
come la rondine
attende
che l’Aprile
allieti di nuovi voli
le grondaie.

Annunci

Informazioni su annysea

Nulla da dichiarare
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...